Libriamoci!

Giornate di lettura nelle scuole



Dal 23 al 28 ottobre torna in tutta Italia Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole e con il FAI un'occasione unica per leggere la Costituzione Italiana.

È tutto pronto per ripartire con lo slancio di chi ama la scuola e vuole diffondere la lettura: torna infatti, dal 23 al 28 ottobre 2017, la quarta edizione di Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole, promossa dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca attraverso la Direzione Generale per lo Studente e dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo - attraverso il Centro per il libro e la lettura.

È inoltre aperta la banca dati (www.libriamociascuola.it/registrazione) nella quale gli insegnanti possono inserire le iniziative organizzate nelle proprie classi.
Libriamocisi rivolge alle scuole di tutta Italia, dalle elementari alle superiori, invitandole a includere nelle attività scolastiche delle sei giornate momenti di lettura ad alta voce.

Tre i filoni tematici proposti, ai quali insegnanti e studenti possono aderire o ispirarsi: Lettura e ambiente, Lettura e solidarietà, Lettura e benessere.

Avvicinare i più giovani alla bellezza della lettura è un impegno che anche quest'anno potrà contare sull'alleanza tra Libriamoci e #ioleggoperché, organizzata dall'Associazione Italiana Editori a sostegno delle biblioteche scolastiche di tutta Italia, come hanno spiegato – in un invito congiunto a partecipare a Libriamoci – il presidente dell'Associazione Italiana Editori Ricardo Franco Levi e Romano Montroni, presidente del Centro per il libro e la lettura.

Le due campagne nazionali opereranno in contemporanea per comunicare insieme l'amore per la lettura e il suo insostituibile valore culturale e formativo. Inoltre, fra le prime collaborazioni, si segnala quella con il FAI – Fondo Ambiente Italiano, che invita i docenti destinatari del progetto formativo Missione: Paesaggio. Fai vivere l'articolo 9 della Costituzione a proporre agli studenti letture ad alta voce su questo tema dal 23 al 28 ottobre.

E ancora: grazie alla collaborazione dei Direttori dei Poli Museali, quest'anno Libriamoci punta anche alla valorizzazione delle aree culturali periferiche, magari riqualificate di recente e poco conosciute, promuovendo letture in questi siti grazie all'attivazione delle reti territoriali per portare bambini e ragazzi delle scuole locali ad ascoltare, all'interno di queste aree, la voce dei libri.

Per maggiori info: www.libriamociascuola.it

 

Vai all'archivio delle news

FAI PER L'ITALIA. SOSTIENICI.



ARTICOLI CORRELATI

Premio Speciale Topolino 2017

Concorso FAImaps

Topolino Anche quest'anno in palio il “Premio Speciale TOPOLINO” riservato... » Leggi

Un gioiello d'arte da ricoprire

Villa Necchi Campiglio

Villa Necchi Una residenza circondata da un silenzioso giardino nel centro... » Leggi

Partecipa al Torneo del paesaggio

Un'esperienza di alto valore...

Partecipa al Torneo Fino al 10 dicembre è possibile partecipare alla gara di cultura... » Leggi

L'importanza di progettare l'uscita didattica

Incontro di formazione per docenti...

Uscite didattiche FAI – Fondo Ambiente Italiano e Fondazione Italia Patria della... » Leggi

Le Saline aprono le porte ai docenti

La raccolta del sale e l'opera...

Le Saline e i docenti Incontro di formazione per docenti e dirigenti per scoprire il... » Leggi

Missione: paesaggio

L'articolo 9 della Costituzione

Concorsi nazionali FAI

scuola infanzia, primaria e secondaria

Formazione

per dirigenti e docenti

Mattinate FAI d'Inverno

una visita a misura di studente

Seguici su Facebook Instagram

Scegli l'Italia

FAI per tutti

Bartolomeo

Apprendisti Ciceroni FAI

IL FAI SUGGERISCE una proposta di gita