Robert Wilson a Villa Panza

Per tutto l'anno scolastico 2016-2017



Villa Panza presenta la mostra “Robert Wilson for Villa Panza. Tales”: un'esperienza intensa e affascinante che permette di conoscere meglio la poetica di Robert Wilson, attraverso un'importante selezione di Video Portraits e l'installazione site specific A House for Giuseppe Panza.

L'artista

Nato a Waco in Texas nel 1941, Robert Wilson, tra i più importanti artisti visivi e teatrali al mondo, è regista, drammaturgo, coreografo, pittore e scultore. Il suo lavoro integra movimento, danza, pittura, luce, design, scultura, musica e recitazione. Gli spettacoli sono di altissima intensità estetica e di grande potenza emotiva e gli hanno procurato il consenso generale del pubblico e della critica di tutto il mondo. Ha ricevuto numerosi premi e onorificenze, tra cui il Leone d'Oro alla Biennale di Venezia del 1993 e la nomination per il Premio Pulitzer del 1986. Stringenti sono alcuni parallelismi tra la collezione e lo spirito che anima Villa Panza e la sua ricerca.

 

La mostra

La mostra presenta alcuni lavori appositamente ideati per Villa Panza e una selezione di “Video portraits”, ritratti realizzati come una completa sintesi di tutti i media e degli elementi creativi utilizzati da Wilson per “fare arte”: luci, costumi, make up, coreografie, gesti, testi, voci, set fotografici, narrazioni. Il supporto dell'opera non è più una tela, ma uno schermo in alta definizione che mette in scena personaggi ricchi di riferimenti alla storia dell'arte antica e moderna, alla pittura, scultura, fotografia, teatro, televisione e cinema.

SCOPRI DI PIU' ►

Per le scuole

Visita guidata alla mostra
Per la scuola secondaria di I e di II grado
Un educatore museale accompagna i ragazzi in una visita interattiva per scoprire il linguaggio artistico e la produzione di Robert Wilson.
Durata: 1 ora e 30 minuti

Arte&ritratto
Per la scuola dell'infanzia e primo ciclo della scuola primaria
I bambini accompagnati da un curioso personaggio guida esplorano fantastici mondi animati dei ‘video portraits' di Robert Wilson. Laboratorio per realizzare il proprio auto-ritratto con una speciale tecnica ispirata dalle opere dell'artista.
Durata: mezza giornata

Per la 3^,4^ e 5^ classe della scuola primaria e scuola secondaria
di I grado
I famosi ‘video portraits' offrono lo spunto per uno speciale focus sull'arte del ritratto. Un excursus storico-artistico sul ritratto e le opere del celebre artista ispirano i ragazzi nella realizzazioni di speciali “tableaux vivants”.
Durata: mezza giornata

Per la scuola secondaria di II grado
I ragazzi si immergono nell'arte e nella poetica di Robert Wilson attraverso una coinvolgente visita. In laboratorio, ispirati dai ‘video portraits', realizzano “tableaux vivants” multisensoriali.
Durata: mezza giornata


INFO E PRENOTAZIONI
rivolgersi al personale del bene (tel. 0332 283960, fax 0332 498315, [email protected])

ORARI
Aperto tutti i giorni tranne i lunedì non festivi: 10-18. Ultimo ingresso 45 minuti prima della chiusura.


Vai all'archivio delle news

FAI PER L'ITALIA. SOSTIENICI.



ARTICOLI CORRELATI

Speciale formazione a Milano

Incontro gratuito per docenti

 formazione a Milano Il 30 marzo, presso La Cavallerizza di Milano, si parlerà di... » Leggi

I Longobardi in Italia

4 incontri di formazione gratuita...

I Longobardi in Italia Invitiamo i docenti di ogni ordine e grado di scuola ad approfondire... » Leggi

Una giornata da ricordare

Feste di fine anno per la scuola...

Una giornata da ricordare Laboratori, attività in costume, visite guidate per bambini,... » Leggi

Torneo del paesaggio: le Menzioni d'onore

L'esperto spiega i motivi della...

Menzioni d'onore Intervistiamo Paolo Maria Scuderi, fotografo e componente della... » Leggi

Centri estivi 2017

nei beni tutelati dal FAI

Formazione

per dirigenti e docenti

Concorso FAImaps

scuola infanzia, primaria e sec. di I°

Il Torneo del paesaggio

scuola secondaria di II grado

Seguici su Facebook Instagram

Scegli l'Italia

FAI per tutti

Apprendisti Ciceroni FAI

IL FAI SUGGERISCE una proposta di gita

Delegazioni FAI